Meno di una settimana a Natale: i regali last minute e quelli per le prossime feste

Browse By

Condividi l'opinione
  • 3
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Ormai ci siamo, manca meno di una settimana a Natale e quello che dovevate acquistare è già nascosto in giro per gli armadi, il box o addirittura a casa di qualcuno che si è prestato a fare da deposito temporaneo. Cosa… non avete ancora comprato i regali di Natale?!? Questo può essere un problema, cosa aspettate, che ve li porti Babbo Natale?

Per fortuna che oggigiorno ci sono delle versioni alternative del paffuto personaggio che ogni anno parte dalla Lapponia con una slitta piena di regali. Si tratta dei corrieri, una categoria che grazie alla crescita del commercio online sta diventando sempre più presente nelle nostre vite.

Shopping di Natale online!

Proprio in questo periodo di frenesia per la ricerca dei regali di Natale o per fare la spesa per i giorni di festa gli e-commerce possono diventare una risorsa da non sottovalutare. Pensate alla comodità di ricevere gli acquisti direttamente a casa e evitare di uscire, cosa che significherebbe finire in mezzo alle code e bloccati nel traffico, ma anche sommersi dalla ressa che c’è nei negozi e nei centri commerciali in questi ultimi giorni prima di Natale.

Certo, il tempo non è molto, ma i tempi tecnici per fare acquisti online e ricevere i regali di Natale in tempo ci sono. Diciamo che se i corrieri avessero a disposizione la slitta di Babbo Natale non ci sarebbero rischi, ma quando si aspettano gli ultimi giorni ci può anche stare un pizzico di brivido.

Arriva o non arriva? Se non tardate ulteriormente arriva, soprattutto se vi rivolgete a siti efficienti come DottorGadget, lo specialista delle idee regalo che è anche molto celere nello spedire tutti i pacchi; e visto che non è un sito lappone ma è di Milano c’è anche meno strada da percorrere fino a casa vostra.

Un sito di questo livello però può tornare utile anche dopo il 25 Dicembre, perché i regali si fanno tutto l’anno, e anche nel periodo post natalizio ci sono altre occasioni per far felice qualcuno. Anzi, perché bisogna pensare sempre agli altri?

Dopo tanto prodigarsi per parenti e amici i giorni dopo il Natale possono essere il momento giusto per pensare un po’ a se stessi e cercare quel gadget o quel prodotto che non si ha avuto il tempo di scegliere prima delle feste. Senza contare tutti i ragazzi e le ragazze che dopo aver riscosso laute mance dai parenti cercano il modo di farle fruttare al meglio.

Regali di Natale particolari: dove acquistarli

Inoltre non si fa in tempo a sparecchiare e a pulire casa dopo Natale e Santo Stefano che è già ora di pensare al Capodanno, una festa in cui non è strettamente necessario fare dei regali ma che può essere un’ulteriore occasione per farli; soprattutto se siete ospiti.

Dopotutto quando si va a casa di amici si può benissimo portare qualcosa in dono, dalla classica bottiglia di vino a qualcosa di particolare per ricambiare l’invito.

In questo caso proprio DottorGadget ci offre delle interessantissime proposte per regalare un vino. È la linea Rackpack, una serie di confezioni regalo in legno per le bottiglie di vino.

La loro particolarità dei portabottiglie Rackpack però sta nella loro forma mutevole che li rende utili anche dopo la festa. Difatti mentre una normale confezione regalo serve solo per presentare al meglio una bottiglia, i modelli Rackpack diventano qualcosa di diverso per risultare una sorta di regalo aggiuntivo. Non è meraviglioso?

C’è la confezione che diventa un portabottiglie per 6 o 12 bottiglie di vino, quella che diventa un vassoio multiuso, quella che include un tagliere per unire al vino salumi e formaggi e anche altre proposte molto interessanti.

Regali per l’Epifania

Il periodo di grandi feste però continua perché pochi giorni dopo aver accolto il 2018 arriva l’Epifania, e in questa occasione c’è ancora spazio per lo scambio di regali. In genere per i regali della Befana si intendono i dolciumi, ma dopo settimane di mangiate e rischi di ridondanza non è una cattiva idea provare a differenziare i doni con qualcosa di alternativo.

Con i dolciumi è meglio non esagerare, ma soprattutto quando si riceve un pensiero davvero carino ci si dimentica subito della mancanza di caramelle, cioccolatini e carbone di zucchero.

Scrivi la tua opinione
1
2
3
4
5
Pubblica
     
Cancella

Inserisci la tua personale opinione

Valutazione media:  
 0 opinioni

Condividi l'opinione
  • 3
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.