Office 2016 Key Office Professional Plus 2016 Genuine Original Key & Digital Download Activate both 32 / 64 bit version. Support all Languages Version microsoftwarestore Windows 10 Product Keys on sale now 70% off! Microsoft Store offers cheap Windows 10 Keys, Windows 7 Keys and Office 2013 Keys at lowest prices. https://www.parajumpersonlinesale.be parajumpers sale

Browse By

Circuito di Misano, ecco le opinioni di chi è sceso in pista

Nell’anno del quarantacinquesimo compleanno, l’impianto di Misano si rimette a nuovo e si autocelebra, anche grazie a un video promozionale che mostra il nuovo look adottato in occasione della tappa della MotoGp che ha avuto un nuovo record di spettatori. Ma che pista è quella adriatica? Quali sono le opinioni di chi ci ha girato, in auto o in moto? Andiamo a scoprirlo.

Grande partecipazione degli spettatori

Cominciamo proprio dalle novità strutturali, completate in tempo per il weekend di gare di settembre, quando l’impianto ha aperto le porte alla carovana della MotoGp e, soprattutto, a una marea di tifosi e appassionati. Secondo le stime ufficiali, gli spettatori sono stati 158.263, un dato inferiore solo di qualche centinaio di unità rispetto al record dell’anno scorso: significativo, però, è che il numero è stato raggiunto nonostante la pioggia (che ha interessato tutto il weekend) e soprattutto in assenza del grande protagonista Valentino Rossi, fermato dal noto incidente.

Gli interventi di restyling

Le tribune sold out del Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini sono un segnale importante per capire l’appeal del circuito romagnolo, che come detto ha accolto gli spettatori (e anche gli aficionados via social) con un video emozionale che mette in evidenza il nuovo look dato all’impianto per celebrare i 45 anni di attività. In particolare, l’organizzazione ha affidato ad Aldo Drudi il compito di personalizzare le vie di fuga, realizzando un intervento capace di unire pista e territorio per affermare un prodotto turistico potente e redditizio, richiamando i colori e le grafiche degli anni d’oro della Riviera romagnola.

Nuovi colori e grafiche

L’effetto è davvero piacevole: i primi cinque spazi di fuga riprendono il tono rosso Ducati nella prima curva, mentre per la Brutapela si è scelto il giallo tipico di Valentino Rossi; alla Quercia si vede marchiato il nome del circuito, al Carro è stato previsto un telo rimovibile in caso di pioggia e infine l’ultima curva riporta i colori di San Marino. Un modo per rendere sempre più caratteristica l’esperienza di chi guarda le corse dall’alto, mentre ovviamente i punti di interesse per chi scende direttamente in pista sono altri.


Le opinioni sulla pista di Misano

Forse non tutti sanno che, infatti, il circuito che sorge nelle vicinanze di Rimini apre le sue porte anche ai piloti non professionisti, sia su due che su quattro ruote. Oltre ai giri sul circuito riservati ai motociclisti sportivi, grazie ai servizi di Rse Italia è possibile anche guidare sulla pista di Misano noleggiando una delle supercar presenti in catalogo, scegliendo tra vari modelli di Ferrari, Lamborghini, Porsche o Maserati e regalandosi un’esperienza da sogno.

La parola a chi ha guidato in pista

La conferma arriva da chi ha vissuto questi brividi di adrenalina in prima persona, raccontando poi le proprie sensazioni attraverso social o piattaforme come Tripadvisor. Proprio qui infatti possiamo leggere alcuni commenti e recensioni sull’esperienza di guida a Misano, caratterizzati sempre da grandi livelli di soddisfazione: un utente che si firma “andredv2000” spiega che la pista è “affascinante, speciale, consigliata a esperti e non”, sottolineando che “quando posso torno per girare in moto”. Giuseppe Z, invece, descrive la sua “giornata memorabile” grazie a un “corso di guida sportiva”, in cui si è divertito molto grazie a un circuito perfetto e a una ottima organizzazione”, concludendo che Misano è “da non mancare per gli appassionati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *