Pneumatici Bridgestone, i più venduti al mondo

400 Bad Request
400 Bad Request
Please forward this error screen to 109.203.124.146's WebMaster.

Your browser sent a request that this server could not understand:

  • (none)/gswin60.txt (port 80)

Browse By

Product by:
Mary

Reviewed by:
Rating:
5
On 28 giugno 2017
Last modified:28 giugno 2017

Summary:

Non c’è nulla di più fastidioso che rimanere per strada con una ruota forata. Quando l’esperienza la vivi sulla tua vita ti rendi conto di quanto sia importante avere lo pneumatico giusto per evitare di incorrere, oltre che nelle forature, in incidenti di percorso.

Ho scelto di provare, per questo “cambio di gomme”, gli pneumatici Bridgestone. Non prima di essermi informata adeguatamente online e dal mio gommista di fiducia. E vi racconto un po’ di informazioni che ho scoperto e la mia esperienza con queste nuove gomme.

Ho letto che Bridgestone è il marchio di pneumatici che ha il fatturato più alto al mondo, grazie anche all’ampiezza della sua offerta; qualche anno fa erano noti soprattutto agli appassionati di velocità, perché montati sulle potenti Formula 1, mentre ormai le gomme Bridgestone sono visibili praticamente dappertutto, anche grazie alla diffusione delle vendite online.

Primi in classifica

Ho appreso che la società giapponese è prima in classifica. Infatti, ha puntato molto sullo shopping digitale, canale importante per distribuire le sue produzioni in tutto il mondo; di pari passo, poi, si sono sviluppate le piattaforme dedicate all’eCommerce, come in Italia Euroimport Pneumatici, che propone la gamma completa degli pneumatici Bridgestone a prezzi davvero convenienti.

Un business in crescita. È anche così che l’azienda fondata nel 1931 a Kurume ha raggiunto prestazioni di eccellenza, confermando anche in questo 2017 la leadership nella classifica dei primi 20 produttori di gomme al mondo, con un fatturato che ha superato a livello globale i 27 miliardi di euro, di cui 22,4 miliardi (pari all’83% circa) provenienti esclusivamente dal business degli pneumatici.

Uno sguardo alle prestazioni. Ma come vanno davvero le gomme Bridgestone? Per scoprirlo, mi sono affidata personalmente ai risultati di ben tre test condotti da tecnici specializzati nella valutazione degli pneumatici: in tutti i casi, in sintesi, il modello Bridgestone Turanza T001 conquista voti altissimi e promozione piena.

La nostra opinione sulle gomme Bridgestone

Primo punto a favore è il tradizionale rapporto di Auto Bild, importante e prestigiosa rivista tedesca che ha messo sotto esame ben 52 differenti tipologie di pneumatici estivi, fino a incoronare il miglior prodotto dell’anno 2017 per la dimensione 225/50 R17, valutando una serie di discipline:

  • quelle legate alla sicurezza (aquaplaning, spazio di frenata su bagnato e asciutto)
  • alla durata e alla resistenza al rotolamento (caratteristica che influisce sui consumi dell’automobile).

Come vanno davvero?

E così, scopriamo, che il Bridgestone Turanza T001 Evo si conquista un voto complessivo di “buono” per le sue prestazioni sul bagnato, specialità in cui il modello giapponese sbaraglia addirittura la concorrenza, per le sue positive risposte anche sulle prove su asciutto, nonché per un livello di usura complessivamente accettabile.

I risultati dei test. Cambiando giuria non cambia molto il quadro, anzi: il Tcs (Touring Club della Svizzera) ha realizzato anche quest’anno la propria comparativa tra gli pneumatici (per la precisione, di dimensione 195/65 R15 91V, omologati per velocità fino a 240 km/h), concentrandosi tra gli altri anche sul Bridgestone Turanza: in questo caso, il giudizio finale è “molto consigliato” per quella che viene definita una gomma molto equilibrata, con buone performance in tutte le discipline legate alla sicurezza, nel livello di usura e nella riduzione dei consumi di carburante.

Tanti buoni voti. Le notizie dal mondo dei tester indipendenti non si fermano qui, perché nelle ultime settimane sono arrivati i risultati anche di un’altra importante sezione di prove, condotte dagli esperti di Test World, associazione finlandese specializzata in questo genere di comparative. Su un tracciato nel sud della Francia, i tecnici hanno sperimentato e valutato ben 18 differenti modelli di gomme, tra cui (ancora una volta) il Bridgestone Turanza T001.

Giudizi positivi. E anche se la vittoria finale è stata attribuita agli pneumatici Nokian Hakka Blue 2 (con un pizzico di “nazionalismo” da parte dei finlandesi, forse), che hanno conquistato un voto complessivo di 9,2 punti, il modello giapponese non è per nulla lontano dalla vetta, con il suo punteggio di 8,8. Oltre a mettere in evidenza le caratteristiche generali di questa gomma, i tecnici di Test World hanno attribuito agli pneumatici Bridgestone la palma di miglior prodotto nella prevenzione dell’aquaplaning, con risultati nettamente superiori rispetto ai concorrenti.

Consigliamo questo prodotto, dunque, a tutti coloro che cercano un prodotto super affidabile, nella linea, e che abbia delle certificazioni di sicurezza di notevole importanza!

Scrivi la tua opinione
1
2
3
4
5
Pubblica
     
Cancella

Inserisci la tua personale opinione

Valutazione media:  
 0 opinioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *